I PENSIERI DEL SOMARO
Come fare per far migliorare costantemente un gruppo ?

MIGLIORAMENTO COSTANTE NEI GRUPPI DI LAVORO

Spesso mi sono trovato ad essere chiamato a gestire problemi relativi al miglioramento costante nei gruppi, sia in aziende che in altri ambiti come quello sportivo e la domanda che mi viene rivolta è sempre la stessa: come fare?

Intanto gli errori da evitare, un gruppo di persone non migliora in quanto gruppo, ma il miglioramento è la somma dei singoli passi in avanti che ognuno compie, assisto invece a riunioni plenarie dove si parla a tutti di miglioramenti generici e soprattutto si fanno elenchi infiniti di cose da migliorare. Questa abnorme offerta di cambiamento unita al pessimismo connaturato ad un’elencazione di cose negative, che non vanno, sono alla base del fallimento di qualsiasi tentativo in questo senso.

I suggerimenti del Somaro:
Un solo miglioramento alla volta; Un gruppo è fatto da singole persone, partiamo da quello che ognuno realizza positivamente e poniamoci l’obiettivo di far migliore quella risorsa di una solo cosa, se ogni appartenente al gruppo riesce in un periodo a migliorare su un aspetto avremo un team che ha migliorato della somma di tutti i miglioramenti ottenuti. Se ho un gruppo di lavoro di 5 persone e per ognuna riesco ad ottenere un miglioramento alla fine avrò un team che ha migliorato 5 cose.

Il salto di qualità non è lineare ma improvviso; Il miglioramento non è lineare ma avviene in un preciso istante repentino e improvviso ed è frutto dell’applicazione costante, quindi non dobbiamo immaginare che una volta somministrata la sfida inizia un percorso costante di miglioramento, è l’esperienza quotidiana, l’applicazione costante che farà si che ad un certo punto si possa assistere ad un salto di qualità, potrebbe sembrare frustrante ma questo è. Proviamo a fare una cosa meglio per mesi, poi all’improvviso il salto di qualità. Noi esseri umani funzioniamo così.

Il fattore tempo; il cambiamento ha bisogno di tempo, e questo è variabile in funzione di colui da cui ci si aspetta un miglioramento, non esiste una regola per tutti, concediamo il giusto spazio e siamo pazienti, ad un certo punto il salto di qualità sul punto in cui ci si aspetta un passo in avanti arriverà è nella natura di tutti noi.

ih oh
PieroF

#ipensieridelsomaro #studiocrbn

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2018 Studio Crbn ss | Tutti i diritti riservati | PI 01437320557 | Cookie Policy | Privacy Policy | Termini e Condizioni d'Uso  CrbnGest

Log in with your credentials

Forgot your details?